REQUIEM

…… “i cadaveri continuavano ad accumularsi nelle strade giorno dopo giorno” Manzoni (I PROMESSI SPOSI)

Verdi

Nel suo Requiem

Per Manzoni

Piange il cronista

Della peste in Lombardia

Alla fine del 1620

Defoe Camus Poe

Anche loro la dipingono

A Bosch piacciono i ritratti

Di terrore, fame e morte

Della peste

La morte

La morte

Anonimi

Cadaveri giacciono

Nelle strade

Di Guayaquil

La morte

La morte anonima

Diretta nel “nulla”

Nella Bergamo di Donizetti

In quasi tutte le città

Del pianeta

A Danzica a Detroit

Forse i più tristi

Sono gli indifesi

Nelle case di cura

Forse i più tristi

Sono i dottori e le infermiere

Morire cercando di dare vita ai morenti

Tutti noi vulnerabili

Tutti noi

“Come mosche per i monelli”*

Gli dei ci uccidono

Per sport

Tutti noi

Come le tartarughe

Come aironi

Come gli elefanti

Come le formiche

Tutti noi

Sto solo cercando di vivere

Bacio i morti

Piango i morti

Abbraccio i miei amici

Vivi

Paola e Massimo a Milano

Gli Yoders in Virginia

Barbara a Keene

E quelli che non conosco

In Enugu e Kyoto

E celebro Verdi

Manzoni

Defoe

Shakespeare

Camus

Poe

Celebro Bosch

Sapendo che le storie rimangono

L’arte rimane

Per raccontare il ritornello

Di vita e morte e vita…..

Don Burness (Traduzione di Max Luciani)

Rindge New Hampshire USA 03461

13 aprile 2020

* Citazione da Shakespeare: “noi siamo per gli dei come le mosche per i monelli…”

*****************************************

Versione originale:

REQUIEM

……”corpses continued to pile up in the streets day by day”Manzoni THE BETROTHED

Verdi

In his Requiem

For Manzoni

Mourns the chronicler

Of the plague in Lombardy

In the late 1620s

Defoe Camus Poe

They too paint

Bosch like portraits

Of terror and hunger and death

Of the plague

The dead

The dead

Anonymous

Lying corpses

In the streets

Of Guayaquil

The dead

The dead anonymous

Headed into the “ neant”

In Donizetti ‘s Bergamo

In nearly every city and town

Of the planet

In Danzig in Detroit

Perhaps the saddest

Are the helpless

In nursing homes

Perhaps the saddest

Are the doctors and nurses

Dying trying to give life to the dying

All of us vulnerable

All of us

“As flies to wanton boys”*

The gods kills us

For their sport

All of us

Like turtles

Like herons

Like elephants

Like ants

All of us

Just trying to live

I kiss the dead

I mourn the dead

I embrace my friends

Alive

Paola and Massimo in Milano

The Yoders in Virginia

Barbara in Keene

And those I do not know

In Enugu and Kyoto

And I celebrate Verdi

Manzoni

Defoe

Shakespeare

Camus

Poe

I celebrate Bosch

Knowing that stories remain

Art remains

To tell the refrain

Of life and death and life…..

Don Burness

Rindge New Hampshire USA 03461

13 April 2020

* Shakespeare mention

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...