Biscotti integrali senza zucchero fatti in casa

A volte è difficile trovare negli scaffali dei supermercati dei frollini leggeri senza additivi chimici, lieviti e zuccheri o sali aggiunti, per questo motivo vi illustriamo una ricetta per fare i biscotti di pasta frolla integrale, senza zucchero, adatta a chi vuole sperimentare nuovi sapori senza rinunciare agli ingredienti della tradizione o a chi ha problemi di salute per cui deve evitare gli zuccheri di qualsiasi genere o i lieviti.

Ingredienti per la pasta frolla integrale: 400 grammi di farina di grano tenero integrale bio, 200 grammi di burro senza lattosio, 4 tuorli e 1 albume, 2 fialette di aroma di vaniglia.

Su una tavola di legno disporre la farina a fontana facendo un buco al centro, aggiungere il burro a temperatura ambiente e ridotto a pezzi, i 3 tuorli e 1 uovo intero e cominciare ad amalgamare la farina con gli ingredienti, lavorandola con le mani.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, aggiungete al centro le due fialette di aroma alla vaniglia e continuate ad amalgamare bene il tutto.

Formare una palla che ricoprirete con della pellicola, per poi metterla a riposare nel frigorifero per almeno 45 minuti.

Trascorso questo tempo, prendete un foglio di carta forno e dividete in piccoli pezzi la pasta frolla tolta dal frigorifero, che poi stenderete, con l’aiuto di un mattarello, in sfoglie dello spessore di circa 3 mm. Con delle formine di metallo intagliate la sfoglia e formate dei biscotti che man mano adagerete sul piano del forno o su una teglia piana, rivestiti con carta da forno.

In mancanza di formine di metallo potete usare dei bicchierini da liquore o delle tazzine da caffè.

Una volta terminato di tagliare la pasta frolla in formine, mettete a cuocere i biscotti nel forno statico preriscaldato a 175° per una ventina di minuti.

Sfornate i biscotti ed adagiateli su di un vassoio ricoperto di carta da cucina.

Lasciate raffreddare e date al burro il tempo di depositarsi per bene nella pasta frolla.

Una volta raffreddati riponeteli possibilmente in una scatola di latta e consumateli a partire dal giorno dopo. I biscotti si conserveranno buonissimi per più giorni.

Paola Gentili

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...