Portami un libro e ti regalo una vacanza gratis a Macchiagodena (IS)

Genius Loci “Portami un libro e ti regalo l’anima” è il nome del progetto del Comune di Macchiagodena, in collaborazione con il network “Borghi della Lettura” e dell’ Abi – Associazione Borghi Autentici d’Italia, per l’estate del 2021.

Scopo dell’iniziativa è dare un incentivo alle vacanze in questa meravigliosa località del Molise, che è anche uno dei Borghi più belli d’Italia. regalando una vacanza gratis ai turisti che arriveranno in questo paesino in provincia di Isernia, portandosi dietro un libro, che verrà donato alla Comunità e depositato nella Piazzetta della Lettura e che in cambio riceveranno dei pacchetti vacanza gratuiti in una delle strutture ricettizie della cittadina, che regaleranno loro 3 giorni (da sabato a domenica) o 4 giorni (dal lunedì al giovedì) di pernottamento gratuito per due persone nel periodo compreso dal dal 21/06/2021 al 12/12/2021,fino ad un massimo di 100 pernottamenti.

Condizione per poter usufruire della “vacanza gratis” è essere residente fuori dal Molise e inoltrare la richiesta utilizzando il modulo virtuale di adesione contenuto sul sito dell’iniziativa Genius Loci da inviare nel periodo compreso tra il 10/05/2021 e il 15/05/2021 ore 12:00, compilato in tutte le sue parti.

Il libro dovrà contenere una dedica al Comune di Macchiagodena e la motivazione per cui si è scelto di portare quel libro e perché si è scelta proprio quella località.

Il territorio di Macchiagodena è molto vario per la presenza di boschi di conifere, macchie di boschi cedui ricchi di funghi, fragole, frutti di bosco, ripide pareti rocciose e dolci declivi al pascolo sui versanti dei colli.

La zona vanta ampie tartufaie naturali che custodiscono il bianco pregiato o l’apprezzato scorzone nero ed è quindi una meta ideale per gli amanti del tartufo.

Macchiagodena conserva ancora i suoi caratteri medievali, con le case di pietra arroccate intorno al Castello baronale di origine longobarda, costruito su uno sperone di roccia calcarea. Il borgo è conosciuto anche con il nome di “Terrazza sul Matese” perché, tutto il paesaggio circostante, è dominato dal massiccio del Matese.

Un luogo incantevole da visitare e ricco di “sapori” tutti da scoprire, vi sta aspettando, e chiede in cambio soltanto un libro.

Paola Gentili

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...