Bibenda incorona il Nero Conti Zecca con i cinque grappoli per il dodicesimo anno

E fanno sold out le degustazioni al Rome Cavalieri

E sono dodici! Cantina Conti Zecca festeggia, per il dodicesimo anno, i Cinque Grappoli conferiti al Nero nella guida Bibenda della Fondazione Italiana Sommelier. Il prestigioso riconoscimento verrà conferito con una cerimonia il 30 novembre nella prestigiosa location del cinque stelle Rome Cavalieri a Roma, dove le degustazioni interamente dedicate ai vini Conti Zecca e organizzate dalla Fondazione Italiana Sommelier (FIS) hanno registrato il sold out.

Durante le due sessioni, entrambe da tutto esaurito, sono stati degustati e presentati Luna (annate 2016, 2017 e 2018), Rifugio (2016 e 2017), Liranu (2015 e 2016) e Nero (2003, 2007 e 2016), quattro tra i vini più rappresentativi della Cantina.

In particolare Luna è stato definito dal critico americano James Suckling il ‘miglior vino bianco pugliese mai assaggiato’. E’ il vino bianco barricato che converte i più strenui ‘rossisti’ e che ha conquistato il Giappone, tanto da meritarsi un’apparizione su uno dei manga più popolari. Rifugio è la dimostrazione che anche nel Salento il Primitivo può trovare una sua identità ben definita. Liranu è l’espressione in purezza del vitigno principe del Salento, il Negroamaro, e il Nero rappresenta la scelta vincente, innovativa e filo-internazionale dell’azienda di creare negli anni ’90 il primo blend di Negroamaro e Cabernet Sauvignon.

A descrivere, ma soprattutto a raccontare i vini, il titolare della cantina Clemente Zecca, gli enologi Antonio Romano e Giorgio Marone e il direttore commerciale Valentino Caputo, coadiuvati dalla docente FIS Mariaclara Menenti, che conosce bene la realtà vitivinicola salentina. Un viaggio nel Salento non solo enoico: la storia della cantina Conti Zecca si intreccia, infatti, con quella più complessa di un intero territorio che, considerato per decenni il ‘serbatoio’ del Nord Italia, ha preso finalmente coscienza delle proprie potenzialità e possibilità di sviluppo.

Non è la prima volta che i vini di Cantina Conti Zecca diventano i protagonisti di un evento nella splendida cornice dell’Hotel Rome Cavalieri. Già nel 2015 i Conti Zecca vennero invitati dalla Fondazione Italiana Sommelier per una verticale di ben dieci annate di Nero, punta di diamante dell’azienda e orgoglio della storia enoica al di fuori dei confini regionali e nazionali.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...