Carciofi arraganati

Il termine arracanato o arraganato nel dialetto pugliese significava in origine una pietanza condita con olio, sale, aglio, prezzemolo e cosparso di origano, che veniva cotta in un tegame posto sulla brace delle stufe a legna. Successivamente il termine è stato usato anche per indicare cotture gratinate in generale, anche senza origano.

Qui vi spieghiamo come fare i carciofi arraganati con le uove al tegame.

Gli ingredienti sono: 4 uova grandi no OGM, 7 carciofi sardi già ripuliti delle spine e delle foglie esterne, due ramoscelli di prezzemolo fresco, uno spicchio d’aglio piacentino, sale rosa dell’Himalaya due pizzichi, olio extra vergine di oliva un cucchiaio, parmigiano reggiano grattugiato 4 cucchiai, acqua qb.

Per prima cosa pulite ancora i carciofi togliendo le spine rimaste e le foglie esterne. Talgiate i gambi a pezzettini e ripulite dalla peluria interna i cuori di carciofo tagliandoli a metà, in modo che vi rimanga soltanto la parte più tenera.

Lavate l’aglio e privatelo della sua pelle, lavate quindi il prezzemolo sotto acqua corrente.

Mettete in una padella antiaderente un cucchiaio d’olio extra vergine di oliva, i cuori di carciofo tagliati e metà, i gambi, l’aglio, il prezzemolo, un pizzico di sale e pochissima acqua a temperatura ambiente.

Accendete il fornello a fuoco basso e coprite con un coperchio la padella.

Lasciate cuocere i carciofi coperti fino anche i gambi non risultino teneri, quindi togliete il coperchio e fate rosolare a fuoco più alto fino a che l’acqua non sia completamente evaporata.

Nel frattempo rompete le uova in un contenitore, aggiungete un pizzico di sale e quattro cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, e sbattetele fino a che non risulti un composto omogeneo che verserete sui carciofi.

A questo punto coprite ancora la padella e lasciate cuocere a fuoco basso.

Quando le uova saranno cotte e il tutto assumerà l’aspetto di una “frittata” morbida, potete spegnere il fuoco e tagliare la vostra preparazione a spicchi prima di servirla.

Potete accompagnare i carciofi arraganati con insalata o qualsiasi altro contorno a vostra discrezione.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...